YogAssisi > Blog  > Luna piena in Toro

Luna piena in Toro

Sabato 31 ottobre la luna è piena in nel segno del Toro, che spinge a sentire in modo quasi totalitario la necessità di radicamento, stabilità mentale, fisica ed emotiva. Il Toro governato da Venere, è anche collegato ai piaceri della vita e alla bellezza.

Il Toro segno di terra, che rappresenta la madre prospera, è in questo momento opposto al segno dello Scorpione, entrato nel quadro astrologico il 22 ottobre. Lo Scorpione segno d’acqua, rappresenta all’interiorità personale.

L’acqua nutre la terra, porta in profondità sali minerali, per fare crescere meravigliosi frutti. Quindi per essere donne prospere è importante nutrire la nostra interiorità.

Cerca quindi la bellezza dentro e attorno a te, lascia alle spalle il passato, fai che questo si trasformi in una opportunità di consapevolezza. Le sicurezze affettive in questo momento di introspezione sono più importanti che mai.

Il Toro rischia di cadere troppo negli attaccamenti e quindi di guardare troppo all’esterno, tra aspettative poca presenza in sé.

Ritrova l’autenticità.

Ti propongo questa sequenza per percepire la tua bellezza interiore, una sequenza che stimola la ghiandola pituitaria e crea il giusto equilibrio mentale, ti radica nel presente, ti permette di abbandonare le paure definendo i tuoi confini e di vivere manifestando la tua autonomia e capacità di condivisione gioiosa.

 

Kriya per la tua bellezza interiore

luna piena in toro
luna piena nel toro
luna piena nel segno del toro
luna piena in toro

I.

Posizione: Siediti una posizione comoda con la colonna vertebrale diritta.

Mudra: Unisci i palmi delle mani davanti al petto, premendo i pollici al centro del torace.

Occhi: Mantieni il focus degli occhi verso il basso come a guardare i pollici, non piegare in avanti il collo. Respira profondamente.

Tempo: Dai 6 agli 11 minuti (inizia con gradualità).

II.

Posizione: Siediti nella “posizione del celibe”, in modo che i glutei siano a terra tra i talloni. Allarga le ginocchia e afferrale saldamente con le mani, tieni gomiti dritti. Fletti la parte bassa della schiena in avanti e indietro.

NB. Se la posizione delle gambe ti è difficile e risulta dolorosa, prova a mettere un cuscino sotto i glutei, tra le gambe o semplicemente siediti sui talloni, rimanendo in ginocchio.

Occhi: Mantieni il focus al punto tra le sopracciglia.

Tempo: 3 minuti.

Per finire: Inspira profondamente, trattieni e fai circolare l’energia in tutto il corpo.

III.

Posizione: Stendi le gambe e, allungandoti in avanti, afferra le dita dei piedi.

Occhi: Mantieni il focus al punto tra le sopracciglia.

Tempo: 5 minuti, rilassati completamente, inspira e mentalmente vibra Sat, espira e mentalmente vibra Nam (Sat Nam significa “vera identità”).

IV.

Posizione: Siedi in una posizione comoda e vibra un qualsiasi mantra che tocca il tuo cuore. (Consiglio Ong Namo Guru Dev Namo per connetterti alla tua maestra interiore.)

Occhi: Mantieni il focus al punto tra le sopracciglia.

Tempo: dai 3 agli 11 minuti.

Compilando il form di iscrizione alla Newsletter potrai essere aggiornata su tutte le nostre attività in Umbria e in Italia.

    Iscriviti alla newsletter mensile

    Per ricevere informazioni sulle energie del mese e meditazioni per viverci in armonia e con la giusta vitalità, anteprime promozioni in merito ai corsi, ai ritiri, allo YogAssisi Festival e alle consulenze individuali e trovare ispirazione per il tuo meraviglioso percorso di trasformazione nella donna che desideri essere/divenire.

    Agiapal Kaur

    Vivere gli uni per gli altri nella Grazia è la mia aspirazione.